RIMETTERSI IN FORMA DOPO L’INVERNO

Quando l’inverno finisce e arriva la bella stagione, nasce in noi il desiderio di rimetterci in forma per l’estate che si avvicina. Sarà colpa degli abiti più corti e leggeri, che fanno trapelare parti del corpo non proprio toniche? Qualunque sia la ragione, la soluzione è fare attività fisica e seguire un’alimentazione più bilanciata. Sappiamo molto bene infatti che la strada per la salute e la bellezza del corpo passa necessariamente da lì. La buona notizia però è che ci si può allenare e mantenersi in forma anche stando a casa.

COME ORGANIZZARE LA PROPRIA PALESTRA IN CASA

Per una sessione di allenamento efficace servono davvero pochi attrezzi: un tappetino morbido per assorbire gli urti e proteggere le articolazioni, pesi, fasce elastiche e una palla per gli esercizi, la cosiddetta fit ball, tutti reperibili anche online. Se siete amanti dello stretching, della tonificazione, del pilates o dello yoga potrete utilizzare questi piccoli accessori che consentono di allenare ogni parte del corpo.

Se invece il vostro obiettivo è rinforzare la muscolatura, quello che fa per voi è un paio di pesi, utilissimi per svolgere al meglio gli esercizi di tonificazione di braccia e spalle, ma anche, se utilizzati durante i piegamenti sulle gambe o con gli affondi, a ottimizzare i risultati su quadricipidi, bicipiti femorali e glutei. Insomma, sono utili non solo alla parte superiore del corpo ma anche alle gambe.

Come scegliere i pesi adatti a noi? Se si ha la possibilità di provarli bisognerebbe testarli piegando le braccia per almeno 10 volte mentre li si impugna: se si ha il fiatone, il peso è eccessivo.

Un altro attrezzo che si può comodamente portare con sé riponendolo in borsa è l’elastico. Leggero e versatile, serve a tonificare i muscoli di braccia e gambe, con esercizi che prevedono il suo allungamento. Può essere esteso aprendo le braccia, restando in piedi e tenendolo tra le mani, ma anche posizionandolo da supini sotto il piede con i capi in mano per il sollevamento delle gambe. Anche in questo caso esistono modelli diversi con resistenze diverse e, per un utilizzo più pratico, ci sono anche elastici aperti con due maniglie alle estremità.

Ultima ma non meno importante è la fit ball, amata da chi fa pilates per le sue capacità rilassanti quando ci si sdraia sopra. Ne esistono di varie dimensioni da scegliere a seconda della propria corporatura. In generale però, il modello da 55 cm di diametro è quello migliore per iniziare.

Questo attrezzo serve a sviluppare l’equilibrio e si utilizza per esercitare addominali, braccia e glutei senza forzare la schiena. Vi si possono però fare anche esercizi come il plank o anche gli squat.

Quando ci troviamo in situazioni di emergenza esistono tuttavia soluzioni più pratiche: per i pesi, ad esempio, si possono utilizzare bottiglie d’acqua riempite e, se l’elastico non si trova, andrà bene anche un asciugamano o un telo ritorto. Infine, una corda per saltare è un attrezzo ginnico completo per allenare gambe, braccia, glutei e spalle.

Lafarmacia n°2 Maggio – Giugno 2020

Autore articolo: Paola Barni