Una ricerca, condotta da Chicco in collaborazione con Coni, su atlete professioniste, ha dimostrato che l’esercizio fisico in gravidanza ha numerosi benefici fisici e psicologici e che, quindi, non solo è possibile, ma anche consigliabile!

ESERCIZIO FISICO E BENESSERE

L’attività fisica riduce il rischio di diabete gestazionale, riduce l’incidenza di parto pretermine e la probabilità di basso peso alla nascita del bambino contribuendo, inoltre, anche ad una migliore ripresa e ad un minor rischio di depressione post-parto! Ovviamente, per la sicurezza della mamma e del bambino è sempre opportuno rivolgersi al proprio medico per escludere controindicazioni e definire un programma di esercizi individuali sulla base delle proprie attitudini e del proprio livello di preparazione.

QUALI ESERCIZI E COME

Gli esercizi da preferire per le donne incinte sono la camminata, la cyclette, gli esercizi aerobici, la danza e il nuoto da abbinare ad un regime alimentare sano ed equilibrato che includa molta frutta, verdura e carboidrati complessi. È consigliabile, inoltre, fare tante pause e idratarsi continuamente, indossare calzature che diano supporto alla caviglia e all’arco plantare, evitare ambienti caldi e poco areati, evitare terreni rocciosi o instabili durante la camminata e concludere l’allenamento sempre con rilassamento e stretching!

È consigliato seguire sempre delle piccole accortezze! Ad esempio, bisogna ricordarsi di non allenarsi mai fino all’esaurimento, la sensazione di affanno è, infatti, un segno che il bambino e il proprio corpo non hanno l’ossigeno di cui necessitano; quindi, è importante sapersi ascoltare.

Il Dottor Luca Bonaguidi ha definito con Chicco 4 programmi di allenamento personalizzato:

  • Allenamento per donne sportive e allenate in gravidanza. Scoprilo qui
  • Allenamento per donne poco allenate in gravidanza. Scoprilo qui
  • Allenamento per donne sportive e allenate post parto. Scoprilo qui
  • Allenamento per donne poco allenate post parto. Scoprilo qui