Ognuno di noi si crea un’immagine di sé. Per una buona percentuale, questa si associa alla visione riflessa in uno specchio. In questo modo ci relazioniamo con il mondo esterno tenendo a mente questa immagine, che in qualche modo è la base della nostra autostima. Ma, mi sono sempre chiesto possiamo migliorarla? Credetemi, è possibile ed è più facile di quanto possiate pensare! Cercherò in modo sintetico di riassumervi le principali strategie.

 

PREVENZIONE e ATTIVITÀ SPORTIVA

Innanzitutto, puntate sulla prevenzione. Date spazio allo sport, come recita una nota locuzione latina: mens sana in corpore sano. Ognuno di noi dovrebbe prenderla ad esempio.

Io lo pratico regolarmente e vi assicuro che è la chiave dello stare bene. Mi aiuta a sentirmi meglio, mi aiuta a rimanere concentrato sull’obiettivo. E soprattutto a non arrendermi mai. Lo sport e l’attività sportiva oltre ad essere il condimento migliore per una vita sana, è anche la migliore azione diretta per aumentare l’autostima. Perché ci aiuta a capire cosa vuol dire non arrendersi. E se sappiamo di avere la forza di non arrenderci, la nostra autostima difficilmente verrà scalfita.

 

IL CONSIGLIO

Ci tengo a citare un’altra locuzione latina di Paracelso, la quale recita: sola dosis venenum facit (la dose fa il veleno). Questa va sempre tenuta a mente sia per le azioni nocive, ma anche quelle salutari. Se decidete di praticare con regolarità l’attività fisica, sarà indispensabile una corretta alimentazione oltre che un’integrazione con prodotti a base di sali minerali e amminoacidi, che favoriranno un pronto recupero che vi darà la forza per non arrendervi mai. E in primavera, con il cambio di stagione, si possono scegliere degli integratori che aiutino a migliorare il tono fisico ma anche quello dell’umore. Inoltre, una buona cura del corpo con piccoli accorgimenti cosmetici può sicuramente migliorare la nostra immagine.

di Rocco Triani, farmacista, Direttore Lafarmacia.Centrale, Bolzano