Sembra impossibile, a causa di ritmi quotidiani sempre più sfrenati, riuscire a seguire fedelmente una buona skincare routine.

Eppure, è molto importante riuscire a ritagliarsi del tempo da dedicare alla propria pelle, perché piccoli gesti quotidiani possono avere grandi risultati, su corpo e mente, a lungo termine.

 

Discromie cutanee

Le discromie cutanee sono inestetismi della pelle del volto o del corpo, quelle maggiormente esposte ai raggi UV. Una concentrazione non uniforme della melanina, il pigmento naturale che determina la colorazione della pelle, dà vita a queste macchie, le più diffuse sono: Il melasma o macchie solari.

 

Foto-invecchiamento

L’esposizione ai raggi UV, anche quelli artificiali, accellera il processo di invecchiamento cutaneo poiché incrementa le concentrazioni di radicali liberi sulla pelle che sono sostanze capaci di reagire con le membrane cellulari e il Dna, provocando un danno cronico.

Questo determina la comparsa di altre forme di macchie sulla pelle: lentigo-solari, lentigo-senili, cheratosi attinica.

 

Beauty routine quotidiana

Sei sono i passaggi fondamentali di una beauty routine quotidiana:

  1. DETERSIONE
  2. ESFOLIAZIONE
  3. STIMOLAZIONE
  4. TRATTAMENTO
  5. IDRATAZIONE
  6. PROTEZIONE

A cui andiamo ad aggiungere alla sera almeno due volte alla settimana una beauty mask specifica per la propria pelle.

 

Invertire il tempo oggi si può!

È difficile pensare che si possa contribuire ad invertire il tempo e per capire come farlo si parla di una branca, relativamente nuova, della biologia, denominata epigenetica. Mentre la genetica studia la struttura del Dna, l’epigenetica studia il modo in cui i geni si esprimono.

Questo deve darci stimolo a trovare un tempo di qualità da dedicarci perché con un cambiamento di stile di vita e di abitudini si può determinare un’inversione di rotta, nel bene e nel male.

Stile di vita, alimentazione e cura di sé sono i tre punti fondamentali a cui dedicare tempo per migliorare la qualità della vita. Poiché, infatti, corpo e mente, umore e stato fisico, disturbi dell’ansia e patologie cliniche che determinano l’uso di farmaci e inoltre fumo, alimentazione disequilibrata, sono strettamente correlati e influenzano il nostro Dna.

 

Cosmesi in oncologia

Le terapie antitumorali possono infatti determinare insorgenza problematiche cutanee: rash follicolare, eczemi, dermatiti, disidratazione e alopecia. L’accudimento cutaneo aiuta a prevenire gli effetti collaterali e favorisce l’aderenza alla terapia migliorando la qualità della vita dei pazienti.