Arrivati ad Aprile, tutti desideriamo scoprire un corpo tonico e sodo, quindi oltre ad una corretta alimentazione e ad un’attività fisica abbinata, cosa possiamo fare?

Per conquistare un fisico più asciutto, non devono mancare le proteine, in particolare quelle ad elevato valore biologico. Ottime fonti sono le uova, la carne, il pesce, il latte ed i suoi derivati. Anche le proteine d’origine vegetale contenute nei legumi, la frutta secca, i semi, i cereali e il tempeh, sono da preferire.

Le proteine complete sono anche alla base della “recovery nutrition”, cioè l’alimentazione pensata per il recupero muscolare e metabolico, fondamentale dopo gli allenamenti di resistenza. Importante è restituire al corpo l’energia di cui ha bisogno per recuperare gli sforzi post training. I cibi da mangiare dopo l’allenamento sono Hummus, cracker integrali, pistacchi, salsa di mele, un pezzetto di parmigiano, uovo sodo e pane 100% integrale. Nel giorno di riposo, yogurt con frutta secca, cereali, insalate e centrifughe di frutta e verdura.

Un aiuto in più, per soddisfare il normale fabbisogno proteico arriva dall’utilizzo di integratori alimentari contenenti gli 9 aminoacidi essenziali in un rapporto quantitativo studiato.

COSA SONO GLI AMINOACIDI ESSENZIALI AAE?

Sono molecole che l’organismo non è in grado di sintetizzare autonomamente e deve pertanto assumerle con la dieta, sono: fenilalanina, treonina, triptofano, metionina, lisina, leucina, isoleucina, valina e istidina. Le ultime tre hanno anche proprietà di aminoacidi ramificati BCAA con “corsia preferenziale” verso i muscoli.

Gli aminoacidi sono molecole organiche che, unite tra loro, formano la struttura proteica.

  1. La Lisina serve alla formazione della carnitina e della vit B3 partecipando alla creazione dell’ormone della crescita e alla fissazione del calcio nelle ossa. Produce anticorpi ed è parte costituente della cheratina dei capelli.
  2. Il triptofano è un precursore della serotonina “ormone del buonumore” che può essere convertita in melatonina regolarizzando il ritmo sonno veglia.
  3. La fenilalanina partecipa alla formazione di ormoni tiroidei e quindi ai processi metabolici del nostro corpo.
  4. La treonina ha un ruolo importante nel mantenimento del sistema immunitario, ha un’azione depurativa di fegato e reni e contribuisce a prevenire stiramenti muscolari e traumi ai tendini essendo un precursore di collagene ed elastina.
  5. La metionina aumenta la capacità depurativa e svolge una buona azione lipolitica nel fegato.
  6. La leucina accresce la resistenza evitando il catabolismo muscolare nella pratica di attività sportiva intensa o di lunga durata e supporta il metabolismo nei periodi di digiuno.
  7. L’isoleucina è strettamente legata al fabbisogno di glucosio perché viene utilizzata come fonte energetica sostitutiva durante un’intensa attività fisica.
  8. La valina ha una funzione di ricostruzione dei tessuti muscolari e quindi è particolarmente adatta nell’impiego sportivo.
  9. L’istidina stimola la risposta immunitaria regolando l’equilibrio acido-base e, insieme all’istamina di cui ne è precursore, svolge un importante funzione di protezione dell’organismo contro patologie neurovegetative.

Una carenza proteica può manifestarsi con irritabilità, disturbi del sonno, perdita di capelli, dolori muscolari e articolari. Le proteine servono anche per invecchiare bene e mantenere alta la qualità della vita. Gli aminoacidi essenziali sono in grado di stimolare la sintesi proteica muscolare sia nel giovane che nell’anziano.

 

SCEGLI LA TUA SOLUZIONE

Prodotti Articolo protocollo 2000

Di Silvia Monti, Head of Pharmacy Training  & Perfumes Brand Manager